Aggiornamento classificate di Tattiche di Squadra

Ciao strateghi,

vi parla Ed “Sap Magic” Altorfer a nome del team di Tattiche di Squadra. Le classificate sono state rilasciate già da un po’ e, in generale, siamo soddisfatti del loro andamento. Tuttavia è il momento di fare delle valutazioni e qualche aggiustamento. Nello specifico, dato che un paio di incoerenze hanno reso il sistema più indulgente del previsto, abbiamo deciso di implementare le seguenti modifiche, già inviate al PBE per essere testate prima di essere pubblicate.

Protezione dalla retrocessione: In TDS si retrocede perdendo a 0 PL in qualsiasi divisione (con sporadiche eccezioni), in modo da compensare la mancanza delle serie promozione viste nelle altre code classificate di LoL. Tuttavia, a causa di un bug, i giocatori non potevano retrocedere nelle prime partite subito dopo una promozione. D'ora in poi la retrocessione avverrà ogni volta che perdete PL in una partita iniziata con 0 PL.

Protezione dalla retrocessione Challenger/Grandmaster (influisce anche altre Code Classificate): I giocatori in Challenger e Grandmaster dovrebbero retrocedere a Master se terminano la giornata a 0 PL, per poi scendere a Diamante perdendo in Master con 0 PL. Tuttavia, quando non sono presenti abbastanza giocatori a livello Master o Grandmaster, si crea una situazione in cui i giocatori Challenger non possono retrocedere. D'ora in avanti, perdendo PL in una partita in GM o Challenger mentre avete 0 PL, verrete immediatamente retrocessi a Diamante I. 

Modifiche ai PL: In sintonia con le modifiche alla protezione dalla retrocessione, implementeremo qualche modifica al calcolo dei PL per evitare casi estremi in cui i giocatori possono arrivare a guadagnare più PL del previsto. I cambiamenti derivanti da queste ottimizzazioni non saranno in genere espliciti o evidenti.

E questo è tutto! Stiamo lavorando per migliorare ancora questo sistema, quindi continuate a inviarci i vostri feedback anche durante la stagione classificata beta. Non dimenticate di divertirvi! Ci vediamo nell’arena!


4 months ago


Contenuto collegato