Riepilogo di primavera LCS 2013

Da RiotMagus

Il Summer Split della League of Legends Championship Series si avvicina rapidamente e la posta in gioco è più alta che mai: le squadre migliori di NA ed EU vinceranno un biglietto per il Campionato mondiale di League of Legends che si terrà negli ultimi mesi dell'anno. Lo split comincia il 12 giugno, dunque daremo un'occhiata alle squadre e ai giocatori migliori di Spring Split, Spring Playoff, Summer Promotion ed evento All-Star.

 

Il crollo di GGU e Vulcun

Dall'inizio alla fine dello Spring Split NA, le graduatorie sono rimaste divise tra le squadre pro di vecchia data e le nuove promesse. Nonostante gli sforzi, Good Game University, Team MRN, compLexity e Vulcun TechBargains non sono riuscite a sconfiggere Curse, Dignitas, TSM Snapdragon e CLG. Good Game University e Vulcun TechBargains sono riuscite comunque ad arrivare ai playoff di primavera, con un'ultima possibilità di battere i campioni in carica.

Vulcun e GGU non erano tra le favorite del playoff: le loro vittorie al primo turno contro CLG e Dignitas hanno sorpreso la community e costretto le due squadre favorite a lottare per la sopravvivenza nel Summer Promotion. Vulcun è riuscita a strappare il terzo posto a Curse mentre GGU ha ottenuto il secondo dopo aver perso contro TSM in una serrata serie di cinque partite. Anche se la scorsa primavera le quattro squadre del fondo non erano riuscite a raggiungere la vetta, è evidente che stanno cambiando le carte in tavola.

 

Bjergsen e WildTurtle danno alle loro squadre una scossa a metà stagione

Bjergsen, mid-laner dei Ninjas in Pyjamas (che allora si chiamavano Copenhagen Wolves), non ha potuto partecipare alle prime due settimane della Stagione perché minore di diciassette anni. Una settimana dopo il suo ritorno all’attività agonistica (e il suo compleanno), la sua Syndra ha ottenuto il primo Pentakill della LCS EU e ha portato i Ninjas alla loro prima vittoria. Anche se i Ninjas hanno deluso nei playoff EU di primavera e sono stati retrocessi, si sono fatti strada fino alla LCS e ora si stanno preparando per il Summer Split e il prossimo Campionato mondiale.

Anche WildTurtle ha fatto un ingresso in grande stile quando è entrato come AD carry dei TSM nella settimana 6. È entrato come rimpiazzo, ma un Pentakill nella sua prima partita LCS ha contributo a renderlo un membro effettivo della squadra. In precedenza i TSM non erano riusciti a sconfiggere Dignitas e Curse e raggiungere le posizioni più alte, ma con WildTurtle TSM è diventata la squadra da battere. I compagni di squadra hanno dichiarato che l'impegno e il carattere allegro di WildTurtle hanno aiutato a cementare i rapporti tra i membri della squadra e hanno portato i TSM ad adottare strategie più aggressive. Il contributo di WildTurtle parla da solo ed è stato indispensabile ai TSM per ottenere il titolo nello Spring Split NA.

 

Summer Promotion, un massacro generale

Dopo lo Spring Split, le quattro squadre pro più deboli di ogni regione sono state retrocesse e hanno dovuto affrontare le migliori squadre amatoriali delle loro regioni. Una volta terminato il torneo di promozione sono rimaste solo tre di quelle otto squadre pro, a dimostrazione che "amatoriale" può essere un concetto piuttosto lato.

In NA, Cloud 9 ha annientato i veterani della LCS, compLexity, mentre Velocity eSports ha vinto una serie di cinque partite contro il Team MRN ed è diventata pro. CLG e Dignitas hanno entrambe sconfitto con facilità gli avversari e sono rientrati nella LCS. Oltreoceano, intanto, la LCS ha subito un'epurazione. Tre delle quattro squadre pro del torneo non sono riuscite a conservare il posto. Team Alternate ha sconfitto gli Ozone GIANTS, Against All Authority è stata eliminata dai Sinners Never Sleep e i Dragonborns sono stati distrutti dai Meet Your Makers. Solo i Ninjas in Pyjamas di Bjergsen sono sopravvissuti al massacro europeo.

 

Il duello tra Wickd e sOAZ decreta il miglior giocatore da top europeo

I fan di tutto il mondo hanno votato i loro giocatori preferiti per gli All-Star Team delle rispettive regioni. Nella gran parte dei casi le vittorie sono state nette ma, con uno scarto infinitesimale di voti tra sOAZ di Fnatic e Wickd di EG, la battaglia per corsia superiore europea non era di facile risoluzione. Invece di affidarsi al giudizio di una giuria, Wickd ha preso in mano la situazione e ha sfidato sOAZ su Twitter a una sfida uno contro uno al meglio di cinque partite per decidere chi avrebbe rappresentato l'Europa nella corsia superiore. Quasi 150.000 persone hanno assistito alla sfida, che ha visto sOAZ guadagnarsi il biglietto per Shanghai sconfiggendo Wickd in cinque epici scontri.

La favola di sOAZ è continuata a Shanghai. Nella gara di abilità personale ha sconfitto campioni della corsia superiore come il nordamericano Dyrus, il cinese PDD e il coreano Shy dimostrando di essere il miglior giocatore da top del mondo. È stato uno dei momenti migliori dell'All-Star Team EU.

 

NA e EU si affrontano a Shanghai

Tutti sanno che le squadre asiatiche erano superfavorite rispetto a quelle di NA ed EU nell'evento All-Star. Le aspettative non sono state deluse quando, in entrambi gli scontri iniziali, le squadre occidentali sono state rapidamente eliminate con un risultato di 0-2. Il NA ha perso contro la Cina e l'EU è stata sconfitta dalla Corea.

Questo risultato ha portato a uno scontro atteso da molti fan occidentali: una battaglia testa a testa tra NA ed EU. Le partite sono state a senso unico come quelle del giorno precedente. Il NA ha dominato la squadra EU, con un punteggio di 2-0 lasciando l'EU senza neanche una vittoria nell'evento All-Star. La vittoria del NA ha permesso alla squadra di avanzare nel torneo... solo per essere eliminata dai coreani il giorno dopo. Questo risultato costringe la squadra europea e quella nordamericana a una corsa contro il tempo per prepararsi alla nuova competizione mondiale di questo inverno. Inutile dire che le squadre asiatiche non staranno a guardare.

 

Il viaggio verso il Campionato mondiale comincia il 12 giugno conil Summer Split. Come sempre, potete vedere tutte le partite su lolesports.com, il sito ufficiale della League Championship Series.


6 years ago

Contenuto collegato