Le all-star europee della LCS vanno a Shanghai

Da RedBeard

Il week-end della manifestazione delle All-Star di League of Legends si svolgerà a Shangai dal 24 al 26 maggio. Cinque squadre rappresentanti le leghe professionistiche di Nord America, Europa, Cina, Corea e Sudest asiatico/Taiwan si confronteranno nell’incredibile palcoscenico dello Shanghai Grand Stage.

Cinque regioni sono presenti a questa manifestazione, ma solo le prime quattro squadre classificate assicureranno il passaggio diretto ai quarti di finale ai team testa di serie della propria regione di appartenenza nella fase finale dei campionati mondiali della stagione 3. La squadra vincitrice della manifestazione assicurerà anche un posto addizionale ai Campionati mondiali alla propria regione di provenienza e potrà indubbiamente vantarsi con pieno merito di essere il miglior team regionale al mondo nel momento della pausa di primavera della LCS.

Durante le prossime settimane, vi presenteremo ognuna delle squadre partecipanti all’evento. Abbiamo fatto già fatto la conta dei vostri voti e vi abbiamo già svelato la composizione del team all-star europeo; ora andiamo ad incontrare i giocatori che avete scelto:

Con più di 650.000 voti, Edward "'EDward" Abgaryan si avvia verso la sfida cinese saldamente al comando come il giocatore preferito per il ruolo di supporto. Conosciuto per il suo modo di giocare molto aggressivo, Edward si è guadagnato il soprannome di “Principe di Thresh” per via delle sue incredibili performance con il Carceriere giocando per i Gambit fino alla pausa di primavera delle LCS europee. Il suo modo impareggiabile di gestire questo incredibile Campione di supporto dovrebbe risultare estremamente alla squadra europea per cercare di ottenere la vittoria in questo fenomenale evento.

L’altro componente della corsia bottom è Peter "'Yellowpete" Wüppen, da molti definito come il re dei attacchi dalla distanza. Con una stratosferica percentuale di 3,8 KDA fino alla fatidica pausa di primavera, Peter è notoriamente calmo e composto, anche durante le fasi di combattimento più concitate. La sua capacità di giocare in maniera eccelsa con un ampio numero di Campioni, unita al gioco aggressivo di EDward, metterà senz’altro in difficoltà molte squadre in Shanghai.

Il famoso, Danil "'Diamondprox" Reshetnikov, salito agli onori della cronaca per l’annichilimento dei Campioni da giungla avversari, ha racimolato quasi 600.000 voti per aver l’onore di entrare nei ranghi della all-star europea. Conosciuto per il suo supporto aggressivo ai suoi compagni di squadra attraverso le sue temerarie incursioni dalla giungla, a Diamondprox è riconosciuto unanimamente il merito di aver rivoluzionato il metagame a livello internazionale grazie alle sue scelte e costruzioni di Campioni in maniera non convenzionale. Il suo rapporto KDA di 5,5 lo contraddistingue come un elemento molto dinamico, e non c’è dubbio che la sua figura influenzerà molte partite della squadra europea alla manifestazione delle All-Star.

Alexei "'Alex Ich" Ichetovkin va verso Shangai come il giocatore mid della All-Star europea. Ha condotto i Gambit alla seconda posizione nelle LCS europee prima della pausa di primavera. Alex Ich è indubbiamente il tattico e lo stratega che sta dietro tutti i successi di questa formidabile squadra. Originariamente conosciuto per il suo ruolo di tank sfruttando i poteri magici, Alex Ich ha deciso ampliato notevolmente il ventaglio delle sue possibilità di gioco. A seconda delle esigenze della partita puà trasformarsi in un letale assassino o in un carry incentrato sui poteri magici. In altre parole, in questo momento il nostro Alex è più pronto che mai a riaffermare la sua supremazia incontrastata nella corsia mid in questo specialissimo week-end di Shanghai.

Quando Paul "'sOAZ" Boyer e Mike "'Wickd" Petersen si sono accorti che la Community aveva equamente diviso tra i due i suoi voti per decidere chi fosse il giocatore europeo nella corsia top, hanno scelto di risolvere la questione nella maniera più logica: un sano duello 1v1  e la faccenda poteva considerarsi risolta. Dopo un epico duello, che ha visto il trionfo di sOAZ “Nunu” contro Wickd “Jayce”, la formazione della squadra europea poteva dirsi conclusa. Fresco della vittoria ottenuta con la propria squadra, i Fnatic, alle LCS europee prima della loro interruzione per la pausa di primavera, sOAZ atterrerà in Cina con la consapevolezza di poter ripetere lo stesso exploit anche in questa difficilissima competizione.

Guarda i video qui sopra per scoprire le considerazioni dei tuoi beniamini riguardo la loro convocazione per le All-Star di Shangai e ricordati che potrai seguire in diretta questa incredibile manifestazione a partire dal 24 maggio sul sito internet www.lolesports.com.

Hai perduto una presentazione di una squadra? Dai un’occhiata al sito per ulteriori informazioni sulla squadra del tuo Continente:

Le All-Star americane vanno a Shangai


6 years ago

Contenuto collegato