Saldi su campioni e aspetti: Notti ioniane

Da Rammus

Ancora una volta, la luna sorge sopra un'ombrosa radura; la facciata di un antico tempio svetta sopra gli alberi, promettendo segreti e poteri dimenticati. Un piccola figura tondeggiante medita masticando un po' di bambù e contemplando l'avvicinarsi dell'inevitabile conflitto.

Come sempre, vincolati dal loro sacro voto, si sfidano nell'ombra. E all'improvviso scoppia una battaglia di astuzia, secondo i dettami di un'arte antica.


La prima a mostrare le sue armi letali sbuca dall'oscurità, con il kama che riluce di un verde abbagliante.


  • Akali Zanna d’Argento. Ok. 487 RP




Compare la sua sfidante, con la spada pronta a colpire e le gambe in posizione da battaglia.

  • Master Yi da Ionia. Eh. 487 RP




Conoscendo bene i due duellanti che attendono il momento dello scontro, il terzo li scruta dalla radura, senza mostrare la sua presenza.

  • Irelia Lama della Notte. D'accordo. 260 RP




Comincia la lotta, ma quasi all'istante un bagliore circonda uno dei due guerrieri. Dal nulla, un altro eroe si unisce alla battaglia.

  • Shen. Sì. 395 RP




L'energia elettrica carica l'aria mentre i tre si muovono veloci come lampi d'argento, tra il rumore della lame che risuonano nella notte. Fulmini improvvisi circondano i combattenti, illuminando il cielo con l'azzurro bagliore delle tempeste.

  • Kennen. Uhm. 440 RP




Un fischio annuncia l'arrivo di un ultimo guerriero. Con un antico golem avvolto in una sfera di eterna oscurità, un mago interviene nello scontro con grande clamore.

  • Syndra. Va bene. 487 RP




La battaglia è interrotta, e i campioni avvolti nell'ombra svaniscono nella notte.

I segreti del tempo sono al sicuro, ma la figura tondeggiante non è contenta. Sa che torneranno. L'antico potere rimarrà in pericolo dal 12 al 15 aprile. Nessuno sa cosa succederà.

Clicca qui per commentare


6 years ago

Contenuto collegato