Dev
Arene di TFT: dar vita al Festival

Uno sguardo dietro le quinte sulle nuove arene di Destini: il Festival delle belve.

DevAutoreAudrey Miano
  • Copiato negli appunti

Salve, strateghi! Il team di TFT è felice di poter condividere con voi qualche dietro le quinte sulla creazione delle arene di Destini: Festival delle belve. Il set 4.5 ha espanso le nostre possibilità di creazione delle arene di TFT, dalle bozze alla realizzazione. Ovviamente, quell'ambizione ha portato sfide uniche per il comparto artistico ambientale, i compositori e gli artisti VFX. Speriamo che i risultati ottenuti abbiano aperto a tutti voi altrettante possibilità diverse di vivere una partita di TFT. Continuate a leggere per scoprire la storia!

Cominciamo. L'introduzione sui progetti delle arene della 4.5 spetta a Gino.

Progettazione iniziale

Abbiamo voluto cogliere l'occasione del set 4.5 per celebrare il Capodanno lunare con i giocatori. Per farlo, dovevamo creare un'esperienza divertente pur mantenendoci fedeli alle tradizioni di questa festa. Per un po' abbiamo considerato le espressioni più tradizionali di questo tema, ma non sarebbe TFT se non cercassimo comunque di fare un passo in più. Le prime idee di arena che abbiamo avuto sono state una sala del trono e un villaggio sul fiume; da quelli siamo partiti in quinta. La sala del trono è diventata un locale di ispirazione cinese, con tanto di adorabile DJ personalizzato, e il villaggio sul fiume si è trasformato nella festa sui tetti durante una parata, con tanto di proiezioni olografiche. Quando la squadra si è dimostrata entusiasta di queste idee, abbiamo avuto la conferma che la direzione era corretta.

La sfida successiva è stata di realizzare queste idee rispettando le necessità date dalle meccaniche di gioco di TFT. Tanto il locale che la parata dovevano mantenere la propria identità ed essere riconoscibili sia su PC sia su dispositivi mobili. Ciò significa che qualsiasi elemento doveva essere visibile ed aperto all'interazione su tutte le piattaforme senza compromettere nulla di importante, come gli oggetti.

Dovevamo anche stare molto attenti a qualsiasi utilizzo di simboli e grafiche di rilevanza culturale. Cardinali in questa fase sono state la comunicazione e la collaborazione; un enorme grazie a tutti i miei "consulenti culturali", quei colleghi che conoscono la tradizione del Capodanno lunare e che hanno fornito dei riscontri fondamentali su ciò che avreste dovuto aspettarvi. Ci sono voluti molti giri di commenti e molte modifiche, ma grazie a questo e allo splendido lavoro dei nostri artisti (ambienti, VFX, SFX, animatori) siamo riusciti ad ottenere due plance meravigliose che sono felice di veder rilasciate nel mondo!

Spero che possiate apprezzare quello che abbiamo creato per il set 4.5. Ora lascio la parola a Jeremy, del team di comparto artistico ambientale!

Comparto artistico ambientale

Grazie, Gino! Il nostro lavoro comincia quando riceviamo gli splendidi bozzetti della squadra di progettazione; da quel momento, comincia la sfida di far vivere quelle immagini in uno spazio tridimensionale. Club 2 è stata la nostra prima arena interna. Dopo il successo dei cieli e dei panorami personalizzabili, ci siamo trovati di fronte alla sfida unica di generare lo stesso effetto in un ambiente interno. La nostra soluzione è stata di aggiungere delle grandi vetrate al locale, dalle quali potevamo mostrare una grande città in lontananza animata da feste e fuochi d'artificio. Inoltre, abbiamo aggiunto DJ Ox e un palco da concerto, cosa che ci ha permesso di centrare veramente l'atmosfera del Capodanno lunare. Il tutto arricchito dalla tipica allegria di TFT, piccoli tocchi di umanità come tavoli di cibarie, palle da discoteca e tubi sparacoriandoli.

Per l'arena Città lunare, invece, volevamo dare un aspetto fantascientifico ad un antico borgo. Sapevamo anche che dovevamo aggiungere acqua sui tetti per le barche olografiche. La realizzazione è passata attraverso la collaborazione col comparto tecnico, concretizzatasi in uno shader per l'acqua e un paio di semplici texture per i riflessi.

Come curiosità finale, queste arene ci hanno dato la possibilità di introdurre, per la prima volta, elementi in primo piano alle nostre arene! Quello che in Club 2 è il balcone che sovrasta la pista da ballo, in Città lunare sono gli edifici futuristici in stile pagoda.

E ora passo il microfono a Isaac del comparto effetti grafici!

Effetti Grafici

Grazie, Jeremy! Per Destini, abbiamo provato ad aggiungere interattività e reattività alle nostre arene, come avete già visto sulle plance Kanmei, Akana e Festival. Giunti a metà set siamo andati ulteriormente avanti in quella direzione. Abbiamo voluto includere più interazioni cliccabili con effetti ancora più grandi, ma soprattutto che questi elementi interattivi fossero parte essenziale della plancia. Abbiamo quindi sfruttato la nostra tecnologia in modi completamente nuovi. Lo potete vedere in DJ Ox nel locale o dagli ologrammi della città, che è stata una delle sfide più difficili che abbiamo affrontato. Dovevamo creare qualcosa che sembrasse un ologramma celebrativo del giocatore, nel gioco. Lavorando con i nostri artisti abbiamo creato quel grande effetto di lanterna magica che ora potete vedere. Il look finale è stato ottenuto usando texture multiple (cioè, moltiplicando l'alpha da una texture all'altra fino alla texture diffusa) e creando duplicati temporanei e sfarfallanti dell'effetto completo.

E ora sentiamo Jason dal reparto musicale!

Musica

Grazie, Isaac! Quando cominciamo a pensare alle musiche per le nuove arene, dobbiamo capire come armonizzare le nuove tracce nella musica che potete già sentire in una partita di TFT. La normale musica di TFT consiste in sei tracce musicali, quattro transizioni musicali, e una manciata di melodie uniche che creano un senso di progressione nelle fasi iniziali del gioco. Io e Alison Ho (sound designer) abbiamo lavorato insieme per semplificare il sistema di musiche di TFT per consentire delle tracce specifiche per una arena.

La musica di Club 2 doveva staccarsi dal tema della Festa della Luna senza per questo tradirne l'essenza. Nel comporre la melodia ho campionato dei contenuti melodici dalla nostra campagna della Festa della Luna 2019 per renderla più familiare ai giocatori che veramente hanno apprezzato quel tema. Gli strumenti cinesi tradizionali sono stati utilizzati per renderla riconoscibile e far risuonare all'orecchio degli ascoltatori gli stilemi familiari della Festa della Luna, processandoli poi secondo un'estetica EDM appropriata a un locale notturno. Era importante far sì che la musica risonasse adeguatamente al carosello e alle altre arene che i giocatori possono incontrare in TFT; per questo, abbiamo scritto la musica in scala minore naturale di La per facilitare la transizione.

Abbiamo anche voluto includere qualcosa di divertente e speciale per i giocatori veterani di TFT. Nel passato, abbiamo avuto delle campagne di TFT veramente appassionanti che hanno usato una musica elettronica dallo stile simile a quello di Club 2; abbiamo pensato fosse divertente incorporarne alcuni elementi. Siamo riusciti a recuperare gli stem della canzone "DUDUDUNGA", così da aggiungere le voci dei nostri vincitori di questa arena.

[Teamfight Tactics | Fates - Club 2 Arena Theme]
[Lunar Revel 2019 - Login Theme (Excerpt)]
[Win Streak Music]
[Win Music]

E infine, ecco Alison con tutto quello che dovete sapere sugli effetti sonori.

Effetti sonori

Grazie, Jason! Siamo stati fortunati ad avere un sacco di bozzetti preparatori e tavole di stile a guidare il nostro lavoro sugli effetti sonori di Club 2 e Città lunare. Ci siamo confrontati con Marcus, il direttore artistico della squadra, e abbiamo deciso che l'atmosfera delle arene avrebbe avuto il tono festivo di una tradizionale celebrazione del Capodanno lunare, ma arricchito di un tono futuristico in grado di catturare la tematica della Festa della Luna.

Abbiamo realizzato questa idea mischiando a strumenti tradizionali cinesi (erhu, guzheng, gong metallici) elementi nuovi (effetti olografici digitali, trombette) ed effetti di folla. In Club 2 l'unione di passato e futuro è principalmente dovuta alla musica, ma Città lunare richiedeva un approccio ambientale.

Club 2 è un'arena pesantemente influenzata dalla musica, ma io e il compositore Jason volevamo comunque che quest'esperienza fosse presente anche qualora un giocatore decidesse di togliere la musica. Per esempio, se la musica viene silenziata, rimane comunque una versione ambientale molto attutita di quella musica per suggerire al giocatore che la festa non è finita!

[Ambience with music on]
[Ambience with music muted]

Abbiamo anche inserito un picco alla vittoria o sconfitta di un turno, per permettere alla musica di risaltare per un momento, a prescindere che sia silenziata o meno. Per questo, qualsiasi effetto sonoro di fine turno deve risultare coerente con ciò che il giocatore ascolta prima di esso. Abbiamo fatto qualche prova con le note per essere sicuri che ogni elemento potesse armonizzarsi adeguatamente.

[Stinger with music on]
[Stinger with music off]

Come Jason, anche noi non potevamo non inserire qualche pezzo di Dududunga negli SFX dell'arena! Ho giocato un po' con i vari processing, pitch, e reverse per "remixare" la canzone. Potete sentire il remix durante una serie di vittorie, o una versione più triste alla sconfitta di un turno.

[Dududunga Processing]
[Dududunga Winstreak and Loss]

DJ Ox è stato un personaggio molto divertente per il quale creare gli effetti sonori. DJ Ox mixa la sua musica a quella della plancia e reagisce a vittorie e sconfitte del giocatore; quindi ho preso veri suoni di vacche e buoi, processandoli in auto-tune per ottenere il personaggio.

[DJ Ox Sounds]

Infine, l'arena Città lunare. Come detto sopra, il nostro obiettivo era di dare un tono futuristico a una festa tradizionale. Oltre alle barche olografiche e insegne olografiche, abbiamo anche delle macchine volanti e relativo traffico per dare un ulteriore tocco fantascientifico all'ambiente.

[Lunar City Traffic]
[Signs]
[Lunar City ambience in-game]

Vittore e sconfitte, d'altro canto, sono concentrate più sui suoni della folla e della parata. Volevamo portare la festa del Capodanno lunare in ogni battaglia mettendo insieme tutti questi elementi.

[Erhu, gong, drums]
[Lunar City win round]
[Lunar City lose round]

E questa è l'anteprima sulle arene di TFT! Grazie per essere venuti dietro le quinte del Festival delle belve e per celebrare il Capodanno lunare con noi. Speriamo vi divertiate a giocare al set 4.5, e date un'occhiata al video sull'Inizio stagione per maggiori informazioni sul Festival delle belve!



  • Copiato negli appunti