Per mille anni, l'arcimago Ryze ha esplorato il mondo, alla ricerca di antiche rune, immagazzinandone il potere nella sua pergamena arcana. Anche se Ryze prova dell'affetto per gli uomini, deve per sempre rimanerne lontano, motivo per cui può sembrare brusco e permaloso alle persone che protegge. Il mondo avrà anche dimenticato gli orrori scatenati dal potere runico, ma Ryze continua a vigilare.

Abilità

"

Passiva: Padronanza arcana

Gli incantesimi di Ryze infliggono danni magici aggiuntivi in base al suo mana massimo e il suo mana massimo aumenta di una percentuale del suo potere magico.

Q: Sovraccarico

Passiva: Lanciare gli altri incantesimi di Ryze azzera la ricarica di Sovraccarico e inizia a caricare una Runa. Lanciando un altro incantesimo (non Sovraccarico) entro questo periodo carica completamente la Runa, oppure lanciando nuovamente Sovraccarico si annulla la carica.

Attiva: Spara una scarica runica in una direzione, infliggendo danni magici al primo nemico colpito. Se Ryze ha due Rune cariche quando lancia Sovraccarico, ottiene uno scudo e un bonus temporaneo alla velocità di movimento.

W: Prigione runica

Immobilizza all'istante un bersaglio e infligge danni magici.

E: Flusso incantato

Infligge danni magici a un bersaglio e lo marchia con Flusso. Il prossimo incantesimo di Ryze su un bersaglio marchiato con Flusso infligge effetti bonus:


  • Sovraccarico infligge danni bonus e rimbalza verso i nemici nelle vicinanze marchiati con Flusso.
  • La durata dell'immobilizzazione di Prigione runica raddoppia.
  • Flusso incantato applica Flusso a tutti i nemici nelle vicinanze.

Se un bersaglio marchiato con Flusso viene ucciso da un campione, si applica Flusso a tutti i nemici nelle vicinanze.

R: Portale dei reami

Apre un portale che conduce in un punto a una breve distanza. Un paio di secondi dopo, tutte le unità alleate all'interno della sfera del portale vengono teletrasportate nella posizione bersaglio. Non si può lanciare su se stessi, perché teletrasportarsi su se stessi sarebbe sciocco.

IN CORSIA

La leggenda narra che un imbattibile re dei demoni abbia detto: "Ryze è il campione che impari a usare quando vuoi capire l'importanza di premere i tasti giusti, al momento giusto, nell'ordine giusto." Ryze è incentrato sulle combo e questo restyling non cambia la situazione. In sostanza, il mago delle rune è ancora un tizio bluastro che usa combinazioni dinamiche di incantesimi per dispensare schiaffi ai suoi avversari.

Entriamo nel dettaglio: che combo devono conoscere, i giocatori di Ryze, durante la fase in corsia?


ELIMINAZIONE ONDATE CON SOVRACCARICO (E > W > Q) Usate Flusso incantato su un minion prossimo alla morte, poi finitelo con un altro incantesimo per diffondere Flusso sui minion circostanti. I minion cannonieri sono il bersaglio perfetto, perché tendono a stare al centro delle ondate. È un modo potente per eliminare le ondate con un Sovraccarico che rimbalza in giro.


PREPARA L'ONDATA E STORDISCILI TUTTI (E > E > W > Q) Le ondate affette da Flusso sono una minaccia per l'avversario in corsia, perché Ryze può rilanciare Flusso incantato sui minion con flusso per diffondere l'effetto ai bersagli vicini. Se Ryze in questo modo coglie un campione nemico con Flusso, può subito immobilizzarlo per un periodo esteso con Prigione runica. Un'ulteriore componente di forza della parte E > W di questa combo è che carica completamente una Runa, garantendo che la prossima Q garantisca a Ryze uno scudo e un breve aumento della velocità di movimento, che gli permette di inseguire e uccidere (o di fare kiting per allontanarsi da un nemico assetato di sangue).

COMBATTIMENTI A SQUADRE E FINE PARTITA

Quando si scontrano le squadre al completo, i giocatori di Ryze devono rapidamente comporre le combo che risolvono i problemi del momento. È necessario abbattere un bersaglio specifico? È meglio infliggere danni al maggior numero di bersagli possibili? O c'è forse da fare pulizia dopo un ingaggio riuscito? I cattivi giocatori di Ryze si limitano a spammare abilità. I grandi giocatori di Ryze scelgono con saggezza le loro combo.

'CCA NISCIUNO È FLUSSO! (E > E > Q) Ryze non è in grado di eliminare i tank in prima linea, ma non per questo è inutile. Deve solo giocare momentaneamente come mago ad area in seconda linea. Provate a colpire un campione con Flusso incantato, poi colpitelo di nuovo al più presto per applicare l'effetto ai nemici nelle vicinanze. Basta un solo colpo con la Q per infliggere danni a tutto il gruppo.

Portale dei reami di Ryze non arriva mai al potenziale di cambio di corsia di una suprema di Taliyah o Tahm Kench. Per questo, il fatto che porti minion alleati con sé, solitamente, è soltanto una felice coincidenza, perché i suoi piccoli amici presto ritornano nella loro corsia. Questo non succede dentro la base nemica, dove le corsie convergono e la suprema di livello 18 di Ryze può effettivamente trasferire i minion di una corsia in quella adiacente. Per esempio, se avete una grande ondata che ha appena distrutto l'inibitore nemico della corsia inferiore, Portale dei reami potrebbe portare un po' di minion all'attacco dell'inibitore centrale. Abbandoneranno la loro corsia inferiore per attaccare la torre più vicina.


NON SI SCAPPA (E > W > R > E > Q > FACCIATA SULLA TASTIERA) Il lato più temibile della suprema di Ryze è che gli permette di riposizionare se stesso e la squadra durante lo scontro. Nulla impedisce a Ryze di muoversi liberamente, lanciando le sue altre abilità, dopo il lancio iniziale di Portale dei reami, quindi se mette a segno uno stordimento su un nemico con poca salute (o se lo fa un alleato), per esempio con una Prigione runica potenziata, può subito iniziare a lanciare Portale dei reami, mirando oltre il bersaglio. Durante la canalizzazione di Portale dei reami, Ryze può scaricare il resto della sua combo, per poi spostare tutta la sua squadra alle sue spalle, impedendo la fuga. Quando le sue ricariche finiscono, dopo lo spostamento, qualcuno mangerà la polvere. Il modo migliore per evitarlo, quando si è contro Ryze, è colpirlo con un'abilità di controllo, per annullare lo spostamento.


Queste combo sono solo un punto di inizio e la nostra speranza per questo restyling è che dei giocatori più intelligenti di noi scoprano modi sorprendenti per combinare gli strumenti del suo kit.

  Il lato più temibile della suprema di Ryze è che gli permette di riposizionare se stesso e la squadra durante lo scontro.

ANALISI CAMPIONE

Dal punto di vista narrativo, Ryze è un enigma. È praticamente un foglio bianco, come personaggio. Cosa c'è da dire su di lui, se non che è un eremita magico con una grossa pergamena sulle spalle? Alcuni stralci di dialoghi ci svelano che è un vecchio impaziente ("Andiamo! Andiamo! Avanti, forza! Non perdiamo tempo!"). Oltre a questo, non c'è mai stata molta sostanza.


La sfida è stata quella di arricchire un personaggio senza rovinare le idee che si sono fatti i giocatori che l'hanno usato per sette anni. "Aggiornare Ryze fa un po' paura," racconta il senior narrative writer John "JohnODyin" O’Bryan. "È praticamente uno dei simboli di LoL."


Invece di abbandonare gli scampoli di storia di Ryze, abbiamo cercato di rispondere alle domande che ci siamo sempre fatti sul suo conto. Perché è nomade? Cosa se ne fa di quella grossa pergamena? Perché è così blu? Piano piano, JohnODyin e gli altri del team narrativo hanno riempito gli spazi: Ryze è nomade perché sta affrontando una missione per trovare delle potentissime rune, delle vere e proprie armi di distruzione di massa. Immagazzina le rune nella pergamena che si porta in spalla e le protegge con tutte le sue forze, perché nelle mani sbagliate sarebbero molto pericolose.

 Abbiamo cercato di rispondere alle domande che ci siamo sempre fatti su Ryze. Perché è nomade? Cosa se ne fa di quella grossa pergamena? Perché è così blu?

Ryze ha centinaia d'anni ed è tenuto in vita dalla magia runica. Ha attraversato il mondo a piedi, ha visto imperi nascere e cadere. Chiunque viva così tante esperienze si stufa un po' del mondo. Ryze è vivo da abbastanza tempo da realizzare che gli umani ripetono sempre gli stessi errori. "Non abbiamo esattamente risolto la questione del blu," ammette JohnODyin. "Ma pensiamo che fosse una persona normale, cambiata nel tempo dalla magia che usa."

IL RI-RI-RESTYLING

I giocatori saranno d'accordo sul fatto che Ryze è cambiato molto, col tempo. Questo restyling è il nostro terzo o quarto tentativo di ridefinire il mago delle rune, tanto che i giocatori ci hanno ragionevolmente sgridato per non averlo sistemato prima.


Il champion designer David "RiotRepertoir" Capurro ha ragionato a lungo su questo problema. Un anno fa, RiotRepertoir ha lavorato a un redesign di gioco di Ryze, con l'obiettivo di dargli "momenti di potenza" da gestire. L'idea era che la sua passiva e la suprema potessero (con un'attenta gestione delle cariche) combinarsi nei momenti chiave per conferire a Ryze una potenza incredibile. Per ottenere il massimo da Ryze, i giocatori dovevano gestire attentamente le loro cariche, implementando combo con reset delle ricariche. Visto che il mago delle rune ha un tasso di vittorie intorno al 50%, molti potrebbero dire che l'ultimo giro di modifiche l'ha reso un campione più o meno bilanciato. Perché ritoccarlo di nuovo?


Il tasso di vittorie non racconta tutta la storia. Il mago delle rune aveva tre grandi problemi: era troppo difficile da imparare, troppo forte una volta imparato e troppo complicato da affrontare in corsia per chi non ha ancora memorizzato tutti i dettagli del suo gioco a base di combo. A volte il mago delle rune è troppo forte per motivi che non sono necessariamente chiari a chi lo affronta. I momenti di potenza che avevamo pensato per Ryze, in pratica, si sono comportati come uno specchio a due vie. Il giocatore di Ryze che conosce il campione vede e capisce cosa sta succedendo col suo kit, ma gli altri giocatori vedono solo oscurità.


Storicamente, il problema con i giocatori più forti con Ryze è sempre stato che sono affidabili e impossibili da riprendere se sono in vantaggio. Tutto quello che devono fare è infliggere danni e immobilizzare. Le ultime modifiche non avevano risolto il problema.

 A volte il mago delle rune è troppo forte per motivi che non sono necessariamente chiari a chi lo affronta. I momenti di potenza che avevamo pensato per Ryze, in pratica, si sono comportati come uno specchio a due vie.

Non abbiamo problemi con i campioni con alti requisiti di abilità. È giusto dover investire tempo per dominare un campione. Avere personaggi profondi e impegnativi è fondamentale per il successo a lungo termine di LoL, perché spesso sono i più appaganti. Il problema è quando i campioni sembrano impenetrabili per chi li vuole imparare e per chi li deve affrontare.


Quindi cosa abbiamo fatto con Ryze, alla luce di questo ragionamento? Per cominciare, abbiamo eliminato la meccanica di cariche/ricarica nella passiva, trasferendone alcuni elementi nelle altre abilità. L'idea è che i giocatori di Ryze (e gli avversari) dovranno investire meno tempo per tenere traccia di cariche quasi invisibili, dedicandosi di più alle loro azioni recenti. I buff e i debuff di Ryze ora sono legati a una durata di tre o quattro secondi, il che implica che in generale ci sono combo specifiche e memorizzabili, che i giocatori di Ryze potranno usare in vari momenti.


"Idealmente, il top dell'abilità di Ryze sarà invariato, ma il livello base sarà più alto," spiega RiotRepertoir. "Chiunque può provare Ryze e farsi un'idea di come bisogna usarlo, per poi iniziare a migliorare."

DING DONG, SEI IMMOBILIZZATO

Il tema del restyling di gameplay di Ryze è che il suo kit deve essere più chiaro. La grafica e le animazioni di Ryze erano parte del problema. Che si parli di niubbi che lo provano per la prima volta o dei migliori giocatori del mondo, che lo spingono al limite delle sue possibilità, sembra sempre che Ryze faccia la stessa cosa: agita le braccia ed esce un sacco di roba blu.


Parlando della qualità della grafica di Ryze, l'art lead Joshua "HUGEnFAST" Smith non ha dubbi. "È tra le ultime dieci posizioni. Ha i piedi a pizza e proporzioni stranissime. Volevamo portarlo allo stesso livello di qualità di un nuovo campione."

  Il tema del restyling di gameplay di Ryze è che il suo kit deve essere più chiaro. La grafica e le animazioni di Ryze erano parte del problema.

La soluzione è stata quella di adottare movimenti più esagerati e particolari. Gli abbiamo fatto mettere più forza e potenza negli attacchi, invece di fargli sparare incantesimi come se niente fosse. Ora è molto più fisico, tanto che i tatuaggi del mago delle rune si illuminano e pulsano quando l'energia li attraversa.


Ma non è bastato illuminare Ryze e insegnargli qualche nuova mossa: il nuovo gameplay imponeva un nuovo approccio al sound design. Il grande problema è affrontato dal sound designer Eugene "Riot Kyugene" Kang? Il nostro amico blu è troppo rumoroso.


"C'è pochissima dinamica nei campioni audio dell'attuale kit di Ryze," spiega Riot Kyugene. "Sono rumorosi, intensi e molto simili tra loro. Quando tutto è rumoroso, è come se non lo fosse niente."


Senza una termine di paragone in tutti quegli incantesimi, è difficile per i giocatori usare l'audio per capire cosa sta facendo Ryze. Il nuovo lavoro sul suono fatto da Riot Kyugene enfatizza l'importanza della nuova E, perché dice ai giocatori che sta per arrivare la parte più potenziata della combo di Ryze.


Ryze è già sul PBE, probabilmente a sgridare chi cerca di toccare la sua pergamena. Mentre aspettate che arrivi sui server live, scatenate le vostre più letali combo di meme nei commenti, qua sotto.