Sion
il colosso non-morto

Spegnere una vita è semplice, ma nessuno lo ha perfezionato come Sion. Ha comandato un esercito attraverso innumerevoli battaglie, caricando attraverso ranghi di nemici di Noxus innumerevoli volte, fino a quando la sua fiorente città-stato non ha sovrastato tutte le nazioni. Ma anche il più forte può cadere, e anche se la morte di Sion ha scioccato la gente di Noxus, li ha comunque salvati dalle forze senza comandante di Demacia.

Ma la storia di Sion non termina con la sua morte. Cercando di sfruttare la devozione dei Noxiani per il loro più grande campione, il Gran Generale di Noxus ha preso la drastica decisione di cercare di riportarlo in vita. Ma se spegnere una vita è semplice, ripristinarla non lo è affatto. Sion risorse nuovamente, ma non era più lo stesso. Senza la sua intelligenza e valore militare, egli non era altro che una macchina assassina, capace solo di distruggere tutto - amici o nemici - nel suo cammino. Non essendo in grado di controllare la loro arma più forte, i Noxiani imprigionarono il loro campione. Secoli passarono prima che un altro Gran Generale decise di tornare nella tomba di Sion, determinato a resuscitarlo ancora una volta.

La morte non è più un ostacolo per Sion - ogni volta che cade, i suoi comandanti lo riassemblano a dovere e lo rianimano ancora una volta. Ma nel suo corpo martoriato giace un’anima che disperatamente cerca di ricordare quella che era un tempo, e questi ricordi affiorano più spesso durante le battaglie, quindi combattere è quello che Sion fa.

Abilità

  • Passiva: Gloria nella morte

    Sion impazzisce quando perde tutta la salute, guadagnando una barra della vita completa, attacco fisico, velocità di attacco e rubavita mentre continua a sanguinare. Tutte le sue abilità sono sostituite da Ira mortale, che gli conferisce una grande, ma momentanea, velocità di movimento. Sion muore una volta che la sua barra della vita è vuota.

  • Q: Decimare

    Sion si posiziona saldamente sui piedi e si ferma, mentre carica e colpisce con la sua ascia un’ampia area davanti a lui. Il danno di Decimare aumenta in base a quanto il colpo è stato caricato, e se è caricato almeno per metà, lancierà in aria i nemici colpiti quando viene sferrato.

  • W: Fornace delle anime

    Passiva: : Sion guadagna salute bonus ogni volta che uccide un’unità.

    Attiva: : Sion crea uno scudo di sangue attorno a sé. Se questo scudo resta intatto per tutta la sua durata, esplode, causando danno magico a tutti i nemici vicini. Sion può fare esplodere lo scudo in anticipo, riattivando l’abilità.

  • E: Urlo del massacratore

    Sion ruggisce verso la direzione bersaglio, danneggiando, rallentando e riducendo l’armatura del primo nemico colpito. Se l’Urlo del massacratore colpisce un minion nemico o un mostro della giungla, questi verranno sbalzati indietro dalla potenza del ruggito di Sion. Qualsiasi unità colpita da un minon o mostro sbalzato viene danneggiata e rallentata.

  • R: Carica inarrestabile

    Sion carica verso una direzione bersaglio, guadagnando velocità mentre si muove e travolgendo i minion nemici al suo passaggio. Se annulla la carica in anticipo, colpirà il terreno causando danno ad area che danneggia tutti i nemici. Altrimenti, Sion carica per una lunga distanza, fermandosi solo quando colpisce un nemico, muro o al termine della lunghezza di carica. Se Sion impatta contro un campione nemico, lo sbalza in aria e infligge danno ad area; se colpisce il muro, Sion si stordisce per un breve periodo e causa danno ad area attorno a se.

Gameplay

Sion è un colosso testardo e massiccio, in grado di stare in giungla e di essere giocato in corsia singola. Con rallentamenti e attacchi potenti ma lenti, Sion eccelle quando concatena le sue abilità in sequenza e nei combattimenti di squadra affollati.

Fase di corsia

Durante le fasi iniziali della partita, Sion fa affidamento alla forza bruta e alla minacciosità delle sue abilità. Un buon posizionamento permette a Sion di mirare Decimare - che causa molti danni e lancia in aria quando è caricato abbastanza - sul fronte di battaglia dei minion, costringendo l’avversario a decidere se dare il colpo di grazia ai minion o stare illeso. Quando aumenta di livello, Sion inizia a dominare con maggior sicurezza. Usando Urlo del massacratore per rallentare e ridurre l’armatura del suo rivale, Sion può piazzare Decimare con maggiore precisione. Nel frattempo Fornace delle anime gli fornisce uno scudo abbastanza potente da negare parte del contrattacco nemico, in caso in cui l’avversario decida di avvicinarsi all’eroe caduto di Noxus, oppure offrire protezione per una ritirata.

Anche se il nemico in corsia decide di spingere i propri minion e costringere Sion sotto la sua torre, il nostro campione non-morto ha ancora un paio di assi nella manica per guadagnare oro. Stando fuori dal raggio della torre, Sion può usare lo scudo di Fornace delle anime per assorbire il danno dei minion, mentre carica Decimare, che è forte abbastanza da martoriare un’intera ondata di minion. Con il nemico lontano dalla sua torretta, Sion ha l’occasione perfetta per chiamare il campione da giungla alleato per un agguato. Sion è veramente forte durante gli agguati degli alleati grazie a Decimare e a Urlo del massacratore, che danno abbastanza effetti di controllo per fare in modo che i suoi alleati possano fare danno. La situazione è meno rosea durante gli agguati dei nemici. Con una bassa velocità di movimento base e nessuno scatto, Sion è un campione estremamente immobile che fa affidamento sul suo scudo, rallentamenti e salute per stare in vita mentre arranca verso la sua torre.

Questa staticità sparisce - per un breve periodo - quando Sion raggiunge il sesto livello. Carica inarrestabile è un’abilità mostruosa, capace di fare caricare Sion per metà Landa degli evocatori. Ha svariati usi, incluso quello di inseguire nemici in fuga e scappare da incontri letali. La cosa interessante è la mobilità che Sion guadagna con la sua suprema. Sebbene la sua carica sia in qualche modo difficile da mirare, ci sono poche cose più gloriose di un Sion che arriva come un treno su un ignaro avversario che sta su una diversa corsia.


Giungla

Con la sua robusta stazza e le sue abilità ad area, Sion è in grado di fare sentire la sua presenza in giungla. Tutte le sue abilità di base gli permettono di uccidere velocemente i mostri della giungla, e anche se fare agguati con la suprema è consigliabile, può sempre avvicinarsi ad una vittima ignara, lontana dalla sua torretta, o coordinarsi con alleati con molti effetti di controllo per causare un sacco di danni. Una volta che apprende Carica inarrestabile, le cose cambiano di molto. Il lungo raggio e la difficoltà di mira di questa abilità rendono gli agguati di Sion efficaci soprattutto se proviene dalla corsia. Iniziando la sua carica dietro l’azione, Sion può lanciarsi nel cuore del combattimento con fiducia, lanciando il suo bersaglio in aria prima di macellarlo con Decimare e Urlo del massacratore.

Combattimenti a squadre

Anche se Sion è una presenza terrificante già dalle prime fasi di gioco, diventa veramente immenso negli scontri di squadra. Eccelle quando si trova nel cuore della battaglia, attivando Fornace delle anime prima di caricare con Carica inarrestabile, per iniziare il massacro. Una volta in mezzo al nemico, la cosa migliore da fare è cercare di colpire più bersagli possibili con le sue abilità, infastidendo i nemici sia con i suoi effetti di controllo che con il danno dei suoi attacchi. La presenza di Sion richiede l’attenzione da parte della squadra avversaria, ma anche quando finalmente viene abbattuto, il lavoro del nemico non finisce. Gloria nella morte fornisce a Sion la possibilità di vendicarsi dopo essere stato ucciso, dandogli un enorme attacco fisico e velocità di attacco, rendendo il colosso non-morto una minaccia anche dopo la morte.

Sinergie

Funziona bene con:

Ashe - l'arciere dei ghiacci

Freccia di cristallo incatata, Raffica di frecce e Colpo di ghiaccio rallentano i nemici di Sion, permettendogli di ridurre la distanza che lo separa da loro, per piazzare i suoi potenti ma lenti attacchi.


Nautilus - il titano delle profondità

Sion e Nautilus combinati sono un incubo per la squadra nemica a causa dei loro effetti di controllo. Insieme hanno abbastanza rallentamenti, stordimenti e sbalzamenti in aria per incapacitare bersagli multipli mentre i compagni di squadra che causano danni possono infierire sui nemici.


Zilean - il custode del tempo

Sion è un lento gigante, quindi Incantesimo temporale di Zilean gli fornisce tutta la velocità di movimento necessaria per inseguire i bersagli e lanciarsi nella squadra nemica. Zilean può anche piazzare una Bomba a tempo su Sion per aumentare i danni ad area inferti.

Ha problemi contro:

Lucian - il purificatore

L’aumento di velocità di movimento di Bagliore ardente e gli scatti di Determinazione rendono Lucian uno sfuggente bersaglio per i lenti attacchi di Sion. La morte arriva presto per i nemici del nostro colosso non-morto, ma prima deve riuscire a prendere le sue vittime.


Azir - l'imperatore delle sabbie

Azir non è solo veloce abbastanza per sfuggire a Sion - ha anche un sacco di effetti di controllo per rallentare ulteriormente Sion. E anche se Carica inarrestabile è un ottimo strumento per ingaggiare, Scorta imperiale blocca la carica di Sion e nullifica il suo effetto.


Swain - il grande stratega

Preghiera maledetta e Decrepitare danno a Swain quello che gli serve per tenere Sion a bada e, mentre altri maghi soccombono facilmente sotto la sua ascia, Swain è in grado di assorbire il danno inflitto da Sion, specialmente quando attiva Stormo famelico.

Sion è quasi pronto per aggirarsi nel PBE, quindi preparatevi a condurlo in battaglia e fateci sapere le vostre opinioni! Torneremo tra qualche giorno con un altro articolo e una sessione di domande e risposte sull’aggiornamento di Sion.